Prestito Matrimonio:Cosa è Come ottenerlo

Il prestito matrimonio è la soluzione per vivere sereni l’organizzazione di uno degli eventi più importanti della vita. Mille pensieri, mille scadenze, mille e mille cose da fare e tutte con un costo.

Abiti, pranzo, bomboniere e seriamente chi più ne ha più ne metta, il matrimonio moderno ha un unica parola chiave: esborso di denaro. Sembra assurdo ma i prezzi di ogni cosa che ruota attorno all’evento incriminato ha raggiunto costi esorbitanti.

Esistono, proprio per questo dei prestiti studiati su misura per rispondere a queste esigenze:

  • Prestito finalizzato
  • Prestito personale

Prestito finalizzato

Questo tipo di prestito è legato direttamente a uno scopo ben preciso (il fine) che, in questo caso è il matrimonio e, quindi, tutte le spese ad esso connesse.

L’importo del prestito finalizzato viene erogato dalla società finanziaria o dalla banca direttamente al rivenditore di un determinato servizio mentre il richiedente dovrà preoccuparsi del pagamento rateale.

Questo discorso è valido, però, nel caso in cui il rivenditore per le spese di matrimonio sia unico, cosa abbastanza difficile vista la diversità dei beni e servizi necessari da acquistare per l’organizzazione di un matrimonio.

A questo proposito è possibile affiancare a un prestito finalizzato un normale prestito personale che offre liquidità senza motivazioni prestabilite.

Prestito personale per matrimonio

Il prestito personale potrebbe essere una valida soluzione alle spese per il matrimonio, permettendo di accorpare in un unica rata tutti i tipi di spese necessarie ma, purtroppo, prevede un  tasso nettamente maggiore rispetto al prestito finalizzato.

Garanzie richieste

Nella maggior parte dei casi non viene richiesta una garanzia vera e propria, come ipoteche o diritti di pegno su beni di proprietà del richiedente, ma può accadere che la banca richieda, comunque, per evitare insolvenze, la sottoscrizione di un contratto che prevede la cambializzazione delle rate come vera e propria garanzia.

La forma di garanzia più diffusa rimane sicuramente la fideiussione o la presenza di un coobbligato che, all’occorrenza, si faccia carico del debito residuo. In realtà questo tipo di garanzia è richiesta se ci sono richieste particolari o importi abbastanza elevati, in tutti gli altri casi non sarà necessario.

Cosa troviamo in un contratto di prestito personale matrimonio

Per questo tipo di prestito la legge prevede che siano espressamente presenti nel contratto i seguenti elementi:

  • tasso di interesse praticato
  • ammontare e modalità del finanziamento
  • tutte le spese e gli eventuali oneri in caso di mora
  • numero, scadenze e importi di ogni singola rata
  • il tasso annuo effettivo globale (TAEG)
  • dettaglio delle condizioni analitiche secondo cui il TAEG può essere modificato
  • importi e causali di oneri esclusi dal calcolo del TAEG
  • eventuali garanzie
  • eventuali coperture assicurative

Mancato pagamento di una rata

Esistono una serie di conseguenze nel caso in cui non si rispetti anche una sola scadenza per il pagamento delle rate:

  • gli interessi dovuti aumentano con l’applicazione di una mora
  • rischio di essere iscritti nel lista della Centrali Rischi come cattivi pagatori con il conseguente peggioramento dell’ affidabilità creditizia, in questo caso potrebbe essere una scappatoia la cessione del quinto.
  • possibilità che la società finanziaria concluda unilateralmente il contratto di finanziamento con la pretesa del pagamento di tutte le spese bancarie relative.

Estinzione anticipata

E’ sempre possibile estinguere il prestito anticipatamente rispetto al termine previsto. In questo caso specifico bisognerà: rimborsare il capitale ancora dovuto e, dove previsto, è possibile ci sia una penale da pagare che, comunque, non può essere maggiore dell’1% dell’importo finanziato.

Criteri di valutazione del prestito per matrimonio

Ci sono una serie di criteri di valutazione che vengono messi in atto nel caso di prestito per matrimonio:

  • livello di reddito: l’accettazione della richiesta è obbligatoriamente subordinata alla valutazione del livello di reddito del richiedente per valutare il suo rapporto con l’eventuale rata di rimborso
  • affidabilità creditizia: la valutazione del nominativo del richiedente in base alla sua presenza o meno nella Centrale Rischi, in caso positivo una valida alternativa di prestito potrebbe essere rappresentata dalla cessione del quinto dello stipendio.
  • politiche di rischio: ogni istituto applica la propria politica di rischio per contenere al massimo il rischio di eventuali insolvenze (vedi la richiesta di specifiche garanzie)

Condizioni economiche

Quando si decide di sottoscrivere un contratto di prestito matrimonio è bene non valutare solo l’importo della rata mensile ma è consigliato valutare l’onerosità dell’intero finanziamento tenendo sotto controllo:

  • TAN (Tasso Annuo Nominale): è il tasso di interesse effettivo che sommato alla quota capitale andrà a definire la rata mensile
  • TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale): è una misura espressa in termini percentuali del costo complessivo del finanziamento e comprende tutti gli oneri accessori a carico del cliente.

Il prestito matrimonio, quindi, alla luce di tutto quello che è stato ampiamente analizzato va ponderato molto accuratamente per evitare di avere una immediata soluzione alle spese matrimoniali tramutabile, poi, in un debito troppo oneroso e gravoso quindi: attenzione!

Hai mai pensato a un prestito matrimonio? Cosa ti è stato consigliato?

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi